martedì 12 aprile 2011

Alcuni modi per riconoscere un vero velista

  •  A terra usa solo infradito, anche d’inverno. In barca porta stivali in goretex da 400 euro anche d’estate.
  • Ha capelli corti e barba lunga oppure capelli lunghi con riflessi biondi (il sole si sa, schiarisce…) e con barba di giornata.
  • Vi chiede di dargli un pò di sapone per fare la doccia oppure lo ruba nei distributori di fianco ai lavandini.
  • Non usa l’accappatoio, ma piccoli asciugamani. Eccezione sono gli italiani che potrete riconoscere in tutti i porti del mondo, perché anche dopo un naufragio riescono ad uscire dalle docce pubbliche con un accappatoio perfettamente stirato e il bagnoschiuma nella tasca di destra e il shampoo-balsamo-due-in-uno nella tasca di sinistra.
  • Portano orologi di plastica enormi, generalmente Suunto o Casio. Il velista vi decanterà le loro incredibili funzioni. Il problema è che questi orologi suonano nei momenti più improbabili perché il proprietario non sa più come disattivare la sveglia che aveva messo per prova il primo giorno...
  • Ha cerate (giubbotti) con tecnologie da sbarco sulla luna, ma completamente usurate.  Quando voi, dentro la vostra cerata nuova e stirata che la moglie vi ha regalato 8 anni fa, gli dite: ”bella la tua cerata, chissa da quanti anni l’hai?”, lui vi risponde: “l’ho comprata sei mesi fa…” per farvi capire che lui naviga e voi siete un pivello.
  • Indossa magliette scolorite rigorosamente non di marca, non porta MAI le polo e le magliette vinte alle regate, ma le regala alla propria bella (ogni donna desidera una maglietta di 3 taglie più grande)
  • Scrive i numeri di telefono su pezzi di carta perché ha un cellulare da 30 euro con schermo in bianco e nero, “tanto-me-ne-cadono-2-al-mese-in-acqua”. Però ha un notebook da 3000 euro ed è alla perenne ricerca di una connessione internet.
  • Ma il modo migliore per riconoscere un vero velista è che ha il talento innato di riportare in pochi secondi un qualunque dialogo a un solo argomento: la vela.

Nessun commento:

Posta un commento