mercoledì 26 ottobre 2011

Di nuovo in porto


E' da ieri sera che il blog presenta un errore quando provo a postare, finalmente, almeno questa si è risolta.

Le righe che seguono sono quelle scritte ieri sera.


Il messaggio che aspettavo con ansia finalmente è arrivato: Sergio è arrivato in porto, sta bene ma è la barca ad aver subito un danno al timone di dritta.


Domani potrò essere più preciso, nel frattempo ho una richiesta per i ns. lettori: nell'ultimo mese, dal giorno della partenza della Transat abbiamo avuto circa 4000 visualizzazioni delle nostre pagine, un numero per noi molto importante, vi chiedo di azzerare la distanza tra l'Italia e Capo Verde testimoniando al ns. Skipper l'affetto che circonda l'avventura di Bologna in Oceano utilizzando il blog o qualunque altro mezzo, sarà una bella iniezione di fiducia in questo momento difficile.


Grazie.

Ecco gli ultimi aggiornamenti

Oggi ho comunicato con Sergio, sta cercando di riparare il danno e osservando attentamente la situazione meteo che risulta anomala, come testimoniato dai 12 ritiri (2 per affondamento), incrociamo le dita sperando che presto si possano lasciare alle spalle le isole di Capo Verde.

1 commento:

  1. Grande Sergio, grandissimo!!! Seguiamo le incredibili disavventure dei solitari in questa regata pazzesca. Un imbocca al lupo per la riparazione e ..la ripresa. L'avventura continua e merita di essere vissuta!!!
    Enrico e c.

    RispondiElimina