giovedì 27 ottobre 2011

Grazie Brendan

Dopo le notizie della notte scorsa e di stamane non è ancora chiaro se riusciremo a riprendere il mare, si sta lavorando sugli attacchi del timone saldando e rinforzando quanto necessario.


In queste righe voglio ringraziare Brendan Archin, un minista francese che, purtroppo, si è ritirato ed è attualmente a Mindelo (Capo Verde).
Non lo conosco di persona ma Sergio, a La Rochelle, mi aveva parlato di lui in termini molto positivi: è un Ufficiale di Marina Mercantile in servizio e la sua vita in mare è divisa tra le navi e i mini.
Qualche giorno or sono, quando ho visto Bologna in Oceano invertire la rotta ho ipotizzato una rottura ed essendo praticamente impossibile spedire in tempi rapidi pezzi di ricambio dall'Europa a Capo Verde (almeno per noi piccoli team) ho cercato di attivarmi.
Ho contattato, senza fortuna, qualche amico "navigatore e regatante di lungo corso" per sentire se aveva dei contatti o degli appoggi nell'arcipelago e poi ho cominciato a vedere chi fosse fermo nel porto probabile destinazione di Sergio.
Sul sito della regata ho visto tra gli altri: Brendan Archin - abandon - D2, è una barca come la nostra....
provo a contattarlo per chiededergli se era disposto a "cedere dei pezzi di ricambio" ....... sperando che legga la mail......
nel giro di qualche ora arriva la risposta:
"Ho visto il tracking, Sergio dovrebbe arrivare stanotte, nessun problema lo aiuterò come posso".
Così è stato, ci siamo scritti ancora un paio di volte e in queste ore dovrebbe essere in aereo di ritorno a casa.
Ho sempre detto che l'ambiente dei mini è molto bello, questa conferma la testimonio in prima persona.
Grazie Brendan

Nessun commento:

Posta un commento