mercoledì 19 ottobre 2011

Persone Speciali

Così le definisce il ns. inviato speciale a Tenerife.
E' la famiglia che ha aiutato Sergio Frattaruolo e Giacomo Sabbatini durante la sosta forzata alle Canarie; voglio pubblicare le righe che Daniela (il ns. trasportatore di fuel cell) mi ha spedito ieri.
Di nuovo grazie da tutti noi.


"Marco,
le persone che vedi in foto sono più che speciali...
Senza conoscerci ci hanno accolti come persone di famiglia. Hanno azzerato la diffidenza, raro ai nostri tempi..fortunatamente  esistono persone così , nascoste nella semplicità del quotidiano. 
Sono i genitori di un minista che attualmente è in gara . 
Ci hanno accolti nella loro casa, ci hanno dato un letto, preparato pranzi da re, scarrozzati per l'isola di Tenerife cercando di lottare contro il tempo..quello utile per riparare i danni della barca e ripartire nel più breve tempo possibile..
Da le roy merlin  all' aereoporto. Dalle barche al check in on line. Nulla potrebbe descrivere la gratitudine e l'affetto che nutriamo per loro..perchè hanno aperto le porte del loro cuore a persone che mai avevano visto prima. 
Oltre all'assistenza che ci hanno dato , hanno ascoltato e confortato Sergio e Giacomo nel momento di crisi.Due giorni completamente dedicati a noi..mentre loro figlio era in mare in panne..anche lui.
Non dimenticheremo queste persone con la speranza di vederle presto in Italia. Mi auguro che anche il loro figlio possa trovare persone così squisite nel momento del bisogno.

Queste sono le stesse persone  che mi avevi dato come contatto " la mia ancora di salvataggio" nel caso fossi arrivata sull'isola e non avessi trovato Sergio e la sua barca.
Grazie Pepa e  Ricardo Madden Peake
grazie! "




Nessun commento:

Posta un commento