mercoledì 9 novembre 2011

Ancora 500 miglia

Il tracking posiziona Bologna in Oceano a circa 500 miglia dall'arrivo, l'arcipelago di Fernando de Norohna è ormai a poppa dell'imbarcazione.


Sergio Frattaruolo sta navigando con circa 18/20 nodi di vento verso la destinazione finale.


Purtroppo anche Maurizio Gallo si è ritirato, il sito della Transat non cita problemi tecnici ma motiva la decisione con l'estrema fatica accumulata dallo skipper (oggi proverò a telefonare ad un membro del team di Maurizio per saperne di più); certo è che per noi italiani non è stata una regata fortunata.


La direzione di gara attesta la percentuale dei ritiri al 22% del totale dei partecipanti.


Una piccola consolazione arriva dai vari comunicati stampa che si susseguono in questi giorni, nei quali, nonostante la concomitanza di altre regate di altissimo livello (Volvo Ocean Race e Transat Jacques Vabre) il ns. skipper viene positivamente considerato per lo sforzo profuso nel cercare di concludere l'avventura.












1 commento:

  1. Grandissimo, vale piu che arrivare 20esimo su 80.
    Da solo e con venti mica da due soldi. Bella Sergione.

    RispondiElimina