domenica 6 novembre 2011

Oggi mi soffermo a festeggiare i due italiani arrivati a Bahia:

Suzanne Beyer prima dei nostri in Brasile



seguita da Simone Gesi 


Bravissimi, hanno combattuto con avarie all'elettronica ma con tenacità hanno perseguito il loro scopo.


Spazio anche a Remy Fermin, minista d'oltralpe con base a La Grande Motte, vero dominatore in Mediterraneo tra i proto; in pieno oceano ha subito un disalberamento parziale ma senza perdersi d'animo ha arrangiato l'armamento al troncone rimasto portando in Brasile il mini da lui costruito.
Complimenti.


(rubo per l'occasione una foto dal suo sito)




Bologna in Oceano alle 12:00 GMT è ancora nell'emisfero nord, mancano circa 60 miglia all'equatore.


Nessun commento:

Posta un commento