domenica 29 aprile 2012

finale a sorpresa?


lo sapevamo.

da 4 giorni sapevamo che la rotta diretta non sarebbe stata la più veloce.
il routage, condito in tutte le salse, ci diceva di non cercare le massime velocità ma di spostarci il piu' possibile a ovest per aggirare un'alta pressione posizionata a est di Charleston.

Ma la voglia di accumulare in tasca miglia di vantaggio con la speranza di una evoluzione a nostro favore del meteo, ci ha fatto posticipare il pagamento del conto per il banchetto di questi giorni: una strambata da 80 miglia.

Ieri abbiamo deciso che non era piu' possibile rimandare il pagamento: Pip e Nick, bravi per aver fatto una rotta piu' breve della nostra e favoriti da venti sostenuti rischiavano di sfilarci da sottovento. 

Alla prima occasione abbiamo strambato, e mandando giù un boccone amaro ci
siamo posizionati tra Phesheya e l'arrivo.
ci restano solo 40 miglia di vantaggio, 4-5 ore di navigazione, ma almeno siamo in copertura.

incredibile pensare come dopo 26 giorni di navigazione siamo qui a
giocarcela nel giro di pochi minuti.



Nessun commento:

Posta un commento